ATTIVITÀ IN AMBIENTE

PROGRAMMA 2017

Nordic Walking

La camminata nordica è una tecnica di camminata sportiva che viene praticata con l'ausilio di appositi bastoncini. Può essere praticato per benessere o come allenamento per altri sport, dalla camminata tranquilla e terapeutica fino agli esercizi per la preparazione atletica.

Corsi e uscite giornaliere

Per chi volesse iniziare a praticare il nordic walking nel modo corretto e in completa sicurezza, in PROGRAMMA abbiamo spesso corsi e uscite giornaliere; LiberiSPAZI.it si avvale della collaborazione di istruttori qualificati e in continuo aggiornamento. Se volete sempre essere informati sulle prossime uscite, iscrivetevi gratuitamente alla nostra newsletter!


 


Origini del Nordic Walking

Ha le sue origini in Finlandia: fin dagli anni trenta gli atleti dello sci di fondo finlandesi utilizzarono bastoni nei loro allenamenti estivi. Negli anni ottanta nasce l'idea di sviluppare da questo modo di allenarsi uno sport per tutti, praticabile ovunque ed in ogni stagione.

 


Benefici del Nordic walking

Benefici del nordic walking

 


Tecnica

bastoncini lekiLa tecnica della camminata nordica è un inserimento dei bastoncini nella camminata normale e naturale, permettendo una notevole riduzione del carico delle articolazioni delle ginocchia, delle caviglie e delle anche. Applicando la tecnica corretta, si riesce a coinvolgere gran parte della muscolatura corporea rendendo la camminata nordica una forma di allenamento aerobico di grande efficacia. Come lo sci da fondo anche questo sport è un ottimo allenamento cardiovascolare e l'esercizio regolare migliora considerevolmente le prestazioni del cuore e dei polmoni, oltre a tonificare e rinforzare la muscolatura di tutto il corpo.
La possibilità di poter scegliere l'intensità e la difficoltà dei percorsi la rende un'attività idonea per persone di ogni età e in qualsiasi forma fisica, l'alleggerimento dell'impegno a carico delle articolazioni inferiori ne rende adatta la pratica anche a coloro che hanno alcune tipologie di problemi articolari. Come per qualsiasi disciplina sportiva, anche per il Nordic Walking esiste una tecnica da imparare ed apprendere per poter praticare al meglio questa attività e poter così usufruire di tutti i benefici che questo tipo di movimento comporta.


Nordic walking e preparazione pre-sciistica

Una delle numerose applicazioni del nordic walking è sicuramente la preparazione pre-sciistica, grazie soprattutto alla completezza e capacità di adattarsi alle esigenze più diverse di questa disciplina. In fin dei conti il nordic walking è nato proprio come allenamento "estivo" degli atleti di sci di fondo.

"Molte persone, a volte anche con presupponenza atletica, si avvicinano alla stagione sciistica invernale senza quasi nessun tipo di preparazione dal punto di vista fisico, soprattutto coloro che non abitano in località alpine e si avvicinano alla neve magari solo per la fatidica settimana bianca o per la sporadica sciata domenicale. E questo comporta spesso la situazione di arrivare a calzare scarponi e sci mettendo a grave rischio la propria incolumità ma anche purtroppo quella degli altri! Per ovviare a questo problema, il nordic walking può essere usato per ottenere quel condizionamento generale minimo che ci può permettere di sciare in sicurezza e godendoci dele splendide giornate sulla neve." Fabio Moretti (Master Trainer Scuola Italiana Nordic Walking)

 


Nordic walking per il mal di schiena

Il mal di schiena cronico è una problematica sempre più diffusa ed invalidante per moltissime persone. La cura di questa patologia passa primariamente dall’esercizio fisico specifico e personalizzato, ma anche attraverso un incremento generale del livello di attività fisica e un miglioramento dello stile di vita.

Un recente studio danese pubblicato sulla rivista BMC Musculoskeletal Disorders ha analizzato gli effetti della pratica del Nordic Walking in pazienti che soffrono mal di schiena cronico. In particolare, 136 soggetti sono stati divisi in tre gruppi sperimentali: il primo ha svolto due volte a settimana, per 8 settimane, un’attività guidata da un istruttore di Nordic Walking, il secondo ha seguito un corso della durata di un’ora per apprendere la tecnica del Nordic Walking ed è poi stato indirizzato verso una pratica autonoma di questa disciplina, mentre il terzo gruppo ha ricevuto informazioni sul corretto stile di vita ed è stato sollecitato a mantenere un buon livello di attività fisica.

Sebbene tra i gruppi non si rilevino differenze significative da un punto di vista statistico, il gruppo che ha svolto sedute di Nordic Walking con la guida dell’istruttore ha riscontrato in media benefici maggiori per quanto riguarda dolore e disabilità, oltre ad un ricorso minore ad altre cure per il mal di schiena, rispetto agli altri gruppi sperimentali. Tuttavia, i ricercatori fanno notare come per tutti i soggetti, indipendentemente dal gruppo sperimentale di appartenenza, il livello di attività fisica giornaliero è rimasto più basso rispetto alle indicazioni, e sottolineano quindi l’importanza di un livello ottimale di esercizio fisico, per curare al meglio la disabilità causata dal mal di schiena cronico.

Pertanto, la ricerca danese ha per prima evidenziato l’efficacia di un programma mirato di Nordic Walking, non solo orientato a ottenere benefici dal punto di vista cardio-circolatorio, ma anche come terapia generale per soggetti che soffrono di mal di schiena cronico.

Attività in ambiente con Guide e Istruttori sportivi regolarmente abilitati e assicurati a norma di Legge.

logo AIGAE    logo UISP parma   logo TrailUISPer   logo FIARC   logo AeroClubItalia   logo AMIbike   logo FISO   logo SINW

- INSPIRED BY NATURE -

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.